Dalla ricerca allo sviluppo prodotto, dalla produzione ai canali digitali, scopri come l’innovazione permea tutto il modello di business di Luxottica.

Innovazione

SHARE
Indietro

    Produzione

    Ogni paio di occhiali è un’opera d’arte e tecnologia, tradizione e innovazione

    L’innovazione e il miglioramento continuo sono una priorità nelle Operations, il cuore produttivo di Luxottica. L’automazione dei processi, la sperimentazione delle tecnologie più evolute, l’efficienza nella distribuzione e un sistema accurato di controllo qualità per garantire globalmente gli elevati standard qualitativi “made in Luxottica” sono alcuni degli strumenti adottati.

    L’introduzione del Lean System nelle fabbriche ha snellito drasticamente e reso più efficienti i processi produttivi, riducendo ogni tipo di spreco. Al contempo ha cambiato l’approccio al lavoro e il modo di pensare. Partito inizialmente dall’Italia, oggi il Lean System è adottato con successo negli stabilimenti Luxottica di tutto il mondo. Tutti possono apportare nuove idee, sperimentare soluzioni e condividerne i risultati.

    In Cina, a Dongguan, Luxottica ha creato un centro d’innovazione tecnologica dedicato a studiare e implementare sistemi automatizzati per le fabbriche, progettati in modo specifico per le Operations del Gruppo.

    Luxottica è un precursore nella sperimentazione della stampa 3D. Questa tecnologia dal potenziale immenso è utilizzata da oltre 10 anni per ottimizzare i processi produttivi nella prototipazione e per realizzare alcuni componenti di supporto al prodotto finale con il metodo della fusione a cera persa.

    Oakley grazie alla stampante 3D Jet Fusion 3D di HP, riesce a creare prototipi in plastica con parti funzionali sfruttando la tecnologia per il suo portafoglio di accessori sportivi, attrezzature e prodotti lifestyle sin dal 1992.

    Dando uno sguardo al metallo, dal 2015, grazie a una partnership con l’azienda svedese Digital Metal, il processo di trasformazione di alcuni componenti da file 3D a modello è realizzato internamente e il prototipo è stampato direttamente in metallo ottenendo così componenti analoghi a quelli dei modelli finali.

    Luxottica è stata la prima azienda ad introdurre la Digital Surfacing Technology (DST) negli Stati Uniti nel 2008. Questa tecnologia rivoluzionaria per il design della lente da vista permette di realizzare geometrie ad altissima precisione e ottenere un eccezionale livello di personalizzazione, utilizzando un sofisticato sistema di applicazioni software e strumenti all’avanguardia.

    In-Mold labelling (IML) è il processo di decorazione di articoli in plastica attraverso l’utilizzo di pellicole personalizzate che vengono conglobate nel pezzo stesso durante la produzione. L’applicazione di questo particolare processo all’occhiale e la sperimentazione di pellicole in materiali diversi come il tessuto, sono innovazioni Luxottica frutto di mesi di lavoro, prototipazione e test.