L’Assemblea degli Azionisti di Luxottica Group ha approvato il bilancio 2017 e nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione

19 Apr 2018 - 16:02

Dividendo in crescita del 10% a Euro 1,01

Milano, 19 aprile 2018 – L’Assemblea degli Azionisti di Luxottica Group S.p.A. (MTA: LUX), leader in design, produzione e distribuzione di occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi, riunitasi oggi, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2017.

L’Assemblea ha deliberato la distribuzione di un dividendo ordinario di Euro 1,01 per azione e per American Depositary Receipt (ADR). Il dividendo ordinario verrà posto in pagamento il 25 aprile 2018 (con data stacco cedola 23 aprile 2018, in conformità al calendario di Borsa Italiana, e record date 24 aprile 2018). Per quanto riguarda gli ADR, la record date coinciderà con il 24 aprile 2018, mentre la data di pagamento del dividendo in dollari da parte di Deutsche Bank Trust Company Americas, banca intestataria delle azioni a fronte delle quali sono stati emessi gli ADR e incaricata al pagamento in oggetto, è stata da questa prevista per il 2 maggio 2018, al tasso di cambio €/US$ del 25 aprile 2018.

L’Assemblea ha inoltre nominato il Consiglio di Amministrazione i cui dodici componenti rimarranno in carica per un esercizio, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018: Leonardo Del Vecchio, Presidente Esecutivo del Consiglio di Amministrazione, Luigi Francavilla, Francesco Milleri, Stefano Grassi, Elisabetta Magistretti, Maria Pierdicchi, Sabrina Pucci, Karl Heinz Salzburger, Luciano Santel, Cristina Scocchia e Andrea Zappia, i quali sono stati tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Delfin S.à r.l. (che ha conseguito circa l’83% del capitale rappresentato in Assemblea), e Marco Giorgino dalla lista di minoranza presentata da un gruppo di investitori istituzionali (che ha conseguito circa il 16% del capitale rappresentato in Assemblea).

L’Assemblea ha nominato in qualità di membri effettivi del Collegio Sindacale: Giovanni Fiori, Presidente, Dario Righetti e Barbara Tadolini. Sindaci supplenti sono stati nominati Maria Venturini e Francesca Di Donato. Giovanni Fiori e Francesca Di Donato sono stati individuati nella lista presentata da un gruppo di investitori istituzionali (che ha conseguito circa l’83% del capitale rappresentato in Assemblea). Dario Righetti, Barbara Tadolini e Maria Venturini sono stati indicati dalla lista presentata dall’azionista Delfin S.à r.l. (che ha conseguito circa il 16% del capitale rappresentato in Assemblea). Il Collegio Sindacale resterà in carica per tre esercizi fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020.

L’Assemblea ha fissato il compenso annuale dell’intero Consiglio di Amministrazione in 1.200.000 Euro; in 105.000 Euro il compenso annuo per il presidente del Collegio Sindacale e in 70.000 Euro quello per ciascuno dei sindaci effettivi.

L’Assemblea ha inoltre espresso il suo voto favorevole sulla politica di remunerazione, ai sensi dell’articolo 123 ter del D.Lgs 58/1998.

-

In sede straordinaria, l’Assemblea degli Azionisti ha approvato la proposta di modifica dell’Articolo 18 dello Statuto relativo alla durata del mandato degli amministratori, per permettere che questi restino in carica fino a un massimo di tre esercizi secondo le determinazioni che saranno assunte di volta in volta dall’Assemblea.

-

Al termine dell’Assemblea degli Azionisti si è riunito il Consiglio di Amministrazione che ha confermato Luigi Francavilla Vice Presidente e Francesco Milleri Vice Presidente – Amministratore Delegato.

Il Consiglio di Amministrazione, sulla base delle dichiarazioni rese dagli amministratori e delle informazioni a disposizione della Società, ha accertato la sussistenza dei requisiti di indipendenza ai sensi delle disposizioni del T.U.F. e del Codice di Autodisciplina in capo ai consiglieri Marco Giorgino, Elisabetta Magistretti, Maria Pierdicchi, Sabrina Pucci, Karl Heinz Salzburger, Luciano Santel, Cristina Scocchia e Andrea Zappia. Il Consiglio ha pertanto dato atto che otto amministratori su dodici possono qualificarsi come indipendenti ai sensi delle disposizioni del T.U.F. e del Codice di Autodisciplina.

Il Collegio Sindacale ha verificato la corretta applicazione dei criteri e delle procedure di accertamento adottati dal Consiglio per valutare l’indipendenza dei propri componenti.

Leonardo Del Vecchio, Luigi Francavilla, Francesco Milleri e Stefano Grassi sono consiglieri esecutivi.

Il Consiglio ha infine designato quali componenti del Comitato Controllo e Rischi i consiglieri indipendenti Elisabetta Magistretti, Presidente, Luciano Santel, Cristina Scocchia, tutti in possesso dell’esperienza in materia contabile e finanziaria o di gestione dei rischi richiesta dal Codice di Autodisciplina, e quali componenti del Comitato Risorse Umane i consiglieri indipendenti Andrea Zappia, Presidente, Marco Giorgino e Sabrina Pucci, tutti in possesso della conoscenza ed esperienza in materia finanziaria o di politiche retributive richiesta dal Codice di Autodisciplina.

Il curriculum vitae di ogni amministratore e sindaco nonché le informazioni relative alle liste di provenienza sono consultabili sul sito Internet www.luxottica.com nella sezione Governance.

Leonardo Del Vecchio, attraverso Delfin S.à r.l., detiene 302.846.957 azioni Luxottica Group. Luigi Francavilla detiene 2.596.350 azioni Luxottica Group in usufrutto congiunto con sua moglie.

Allegati 
PDF Pdf 0.03 MB
Ultima modifica: 31 Gen 2019