Luxottica Group, il Cavalier Luigi Francavilla cittadino onorario di Dongguan (Cina)

21 Apr 2016 - 14:57

Prima personalità occidentale ad ottenere il prestigioso riconoscimento conferito dalle massime autorità della prefettura cinese, in visita in Italia per rinnovare la proficua e storica collaborazione con il Gruppo

 

Agordo (Belluno), 21 aprile 2016 - Il Cavalier Luigi Francavilla, Vice Presidente di Luxottica Group, sarà insignito domani della cittadinanza onoraria della prefettura di Dongguan, nella provincia del Guangdong, in cui ha sede uno dei principali poli produttivi del Gruppo. La prestigiosa onorificenza, la più alta concessa finora ad una personalità straniera non asiatica, sarà conferita domani ad Agordo nel corso di una cerimonia ufficiale da alcune delle massime autorità di Dongguan, che hanno voluto essere presenti personalmente per sottolineare l’importanza del rapporto solido e duraturo tra l’azienda e il loro territorio.

La visita della delegazione cinese in Italia - finalizzata anche a conoscere in modo approfondito Luxottica nel suo paese d’origine - assume particolare rilievo per l’autorevolezza dei suoi componenti: Kang Yao, Segretario Politico di Dongguan, Yongyan Zhang, Sindaco di Gaobu, città della prefettura che ospita il polo produttivo Luxottica, Qiguang Huang, Presidente dell’Amministrazione Speciale della Città dei Fiumi di Dongguan, Jiexin Xiang, Direttore dell’Ufficio Ambiente di Dongguan, Yuesong Liu, Vice Direttore dell’Ufficio Commercio di Gaobu. È la più importante rappresentanza istituzionale della regione cinese che incontra l’azienda dal 1997, anno di ingresso di Luxottica in Cina.

Le autorità di Dongguan - che saranno accolte oggi dall’Amministratore Delegato Prodotto e Operations di Luxottica Massimo Vian nella sede centrale di Milano - hanno confermato formalmente l’impegno a proseguire con slancio ancora maggiore la collaborazione quasi ventennale con il Gruppo, che ha portato benefici ad entrambi. Luxottica ha trovato a Dongguan un ambiente favorevole in cui espandersi, caratterizzato da un tessuto industriale innovativo e d’eccellenza. Al contempo, gli investimenti del Gruppo hanno avuto ricadute significative in termini di sviluppo economico e sociale del territorio.

Luigi Francavilla è figura storica di Luxottica, simbolo delle Operations e dell’eccellenza produttiva del Gruppo. A Gaobu, Dongguan e nell’intera regione, il Cavalier Francavilla, Presidente della consociata cinese, rappresenta l’immagine stessa di Luxottica. “Sono onorato di ricevere questo importante riconoscimento da un paese, e una regione, che hanno un legame particolare con Luxottica ed hanno avuto un ruolo determinante nel favorire la nostra crescita commerciale nel mercato. Un legame che da oggi è ancora più stretto”, commenta il Cavalier Francavilla. “Per testimoniare la forza della nostra relazione, abbiamo organizzato la cerimonia ad Agordo. Qui c’è il cuore del Gruppo, dove tutto ha avuto inizio più di 50 anni fa, nel luogo che ha accolto la ‘giovane’ Luxottica, le ha permesso di crescere velocemente e guardare a nuovi orizzonti. Agordo e il Bellunese sono il cardine dell’intelligenza produttiva di Luxottica, in cui continuiamo ad investire per aumentare anno dopo anno la nostra quota di produzione made in Italy e per creare lavoro e nuove opportunità di sviluppo del territorio. I nostri stabilimenti italiani sono il modello di riferimento per tutte le nostre realtà produttive nel mondo”.

La Cina è un mercato strategico e dall’alto potenziale di crescita per Luxottica, dove il Gruppo registra attualmente circa il 3% del suo fatturato e un gradimento sempre maggiore delle sue collezioni made in Italy. Il primo ingresso nel paese risale al 1997, grazie all’avvio di una joint venture al 50% con un partner giapponese per la gestione di un primo impianto a Dongguan. Nel 2001, con l’acquisizione del pieno controllo della società, Luxottica diventa di fatto il primo gruppo dell’eyewear straniero ad avere uno stabilimento di proprietà in territorio cinese. Quello di Gaobu, nella prefettura di Dongguan, è oggi un polo produttivo d’eccellenza, con tre stabilimenti e un centro distributivo in continua espansione. In Cina Luxottica è pioniere anche nel retail con LensCrafters, marchio leader nell’ottica di fascia alta, la cui espansione avviene negli anni in cui il paese apre le porte agli stranieri con l’ingresso nel WTO. Oggi il Gruppo gestisce localmente oltre 300 negozi tra cui più di quaranta sotto l’insegna Sunglass Hut, catena di riferimento nel mondo nel segmento sole, a cui affianca una crescente presenza della distribuzione wholesale.

Infine OneSight, l’organizzazione non profit di cui Luxottica è principale sostenitore, ha in corso in Cina un ambizioso progetto in partnership con l’Università di Stanford, finalizzato ad offrire assistenza oculistica ai bambini che vivono nelle aree rurali del paese e che spesso, senza un semplice paio di occhiali, non possono studiare.         

Allegati 
PDF Pdf 0.03 MB
Ultima modifica: 07 Feb 2019