Luxottica: via libera dell’antitrust USA all’acquisizione di Oakley

24 Ago 2007 - 11:48

Milano, Foothill Ranch - California (USA) 24 agosto 2007: Luxottica Group S.p.A. (MTA: LUX; NYSE: LUX), leader mondiale nel settore degli occhiali e Oakley Inc. (NYSE: OO) leader mondiale nell’ottica per lo sport, annunciano congiuntamente di aver ottenuto in data odierna l’autorizzazione dalla Federal Trade Commission (FTC), l’organo federale statunitense preposto all’antitrust, alla prevista acquisizione di Oakley da parte di Luxottica. Oggi è infatti pervenuto il via libera all’operazione, in anticipo rispetto a quanto stabilito dall’Hart-Scott-Rodino Antitrust Improvements Act (HSR), senza che fosse fatta richiesta di ulteriori informazioni. Tale autorizzazione soddisfa una delle condizioni necessarie al perfezionamento dell’acquisizione così come specificato nell’accordo siglato il 20 giugno 2007 da Luxottica Group e Oakley.

Luxottica Group e Oakley specificano che per il perfezionamento dell’operazione devono ancora essere soddisfatte alcune condizioni, incluso il via libera di alcune autorità antitrust e la verifica del rispetto dei principi di concorrenza in Paesi al di fuori degli Stati Uniti. Inoltre è necessaria l’approvazione degli azionisti di Oakley nel corso di un’assemblea straordinaria che verrà convocata a questo scopo.

Luxottica Group e Oakley prevedono quindi che la transazione si chiuderà nel corso del quarto trimestre 2007 come precedentemente annunciato.

Luxottica Group S.p.A.

Luxottica Group è leader mondiale nel settore degli occhiali di fascia alta e di lusso, con circa 5.900 negozi operanti sia nel segmento vista che sole in Nord America, Asia-Pacifico, Cina, Europa e un portafoglio marchi forte e ben bilanciato. Tra i marchi propri figurano Ray-Ban, il marchio di occhiali da sole più conosciuto al mondo, Vogue, Persol, Arnette e REVO mentre i marchi in licenza includono Bvlgari, Burberry, Chanel, Dolce & Gabbana, Donna Karan, Polo Ralph Lauren, Prada e Versace. Oltre a un network wholesale globale che tocca 130 paesi, il Gruppo gestisce nei mercati principali alcune catene leader nel retail tra le quali LensCrafters e Pearle Vision in Nord America, OPSM e Laubman & Pank in Asia-Pacifico e Sunglass Hut in tutto il mondo. I prodotti del Gruppo sono progettati e realizzati in sei impianti produttivi in Italia e in due, interamente controllati, nella Repubblica Popolare Cinese. Nel 2006 Luxottica Group ha registrato vendite nette pari a €4,7 miliardi. Ulteriori informazioni sul Gruppo sono disponibili su www.luxottica.com.

Oakley, Inc.

Oakley è leader mondiale nell’ottica per lo sport, la sua gamma di prodotti si estende dagli occhiali da sole di fascia alta, alle maschere sportive fino alle montature da vista. L’azienda, il cui quartier generale si trova nella California meridionale, gestisce un portafoglio marchi costituito da Dragon, Eye Safety Systems, Fox Racing, Mosley Tribes, Oliver Peoples, e Paul Smith Spectacles. Oltre alle attività wholesale globali, Oakley opera nel segmento retail tramite le catene Bright Eyes, Oakley Stores, Sunglass Icon e The Optical Shop of Aspen. Inoltre l’azienda commercializza un’ampia scelta di abbigliamento, calzature, orologi e accessori a marchio Oakley. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.oakley.com.

Safe Harbor Statement

Talune dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa potrebbero costituire previsioni ("forward looking statements") così come definite dal Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tali dichiarazioni riguardano rischi, incertezze e altri fattori che potrebbero portare i risultati effettivi a differire, anche in modo sostanziale, da quelli anticipati. Tra tali rischi ed incertezze rientrano, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, il rischio che la fusione con Oakley non sia completata, l’abilità di introdurre e commercializzare con successo nuovi prodotti, l’abilità di mantenere un sistema distributivo efficiente, l’abilità di prevedere le future condizioni economiche e cambi nelle preferenze dei consumatori, l’abilità di raggiungere e gestire la crescita, l’abilità di negoziare e mantenere accordi di licenza favorevoli, la diffusione di correzioni alternative agli occhiali da vista, fluttuazioni valutarie, l’abilità di integrare effettivamente i business recentemente acquisiti, così come altri fattori politici, economici e tecnici ed altri rischi ed incertezze già evidenziati nei nostri filing presso la Securities and Exchange Commission. Tali previsioni ("forward looking statements") sono state rilasciate alla data di oggi e non ci assumiamo alcun obbligo di aggiornamento.

Detti rischi e incertezze includono tra gli altri anche il verificarsi di eventi o altre circostanze da cui può scaturire una risoluzione dell’accordo di fusione; il risultato di procedimenti legali che sono o possono essere iniziati in relazione all’operazione di fusione; l’impossibilità di completare l’operazione di fusione a causa del mancato ottenimento dell’approvazione della fusione da parte degli azionisti di Oakley o la mancanza di altre condizioni a cui è soggetta l’operazione di fusione, comprese il rilascio di tutte le autorizzazioni regolatorie connesse all’acquisizione; i rischi che la proposta transazione ostacoli i piani e le operazioni correnti e la potenziale difficoltà nel trattenere i dipendenti quale risultato dell’acquisizione; la capacità di riconoscere i benefici dell’acquisizione e l’ammontare dei costi delle commissioni, delle spese e degli emolumenti connessi all’acquisizione.

Gli amministratori, i dirigenti, i dipendenti e gli altri membri del management di Oakley possono essere considerati come soggetti legittimati alla sollecitazione di procure di voto dagli azionisti in relazione alla proposta fusione. Informazioni che riguardano gli interessi di detti soggetti portatori di interessi che possono essere diversi da quelli degli azionisti di Oakley in generale si trovano nella proxy statement di Oakley e nell’AR del form 10-K, precedentemente depositato presso la SEC e saranno inclusi nel proxy statement relativo all’operazione quando diverrà disponibile. Investitori e azionisti di Oakley sono pregati di leggere questo materiale non appena sarà disponibile poiché potrà contenere informazioni importanti su Oakley, Luxottica Group e l’operazione di fusione. Il proxy statement e gli altri materiali rilevanti (non appena saranno disponibili) e ogni altro documento compilato da Oakley con la SEC potrà essere ottenuto senza costi contattando il dipartimento IR di Oakley, sul sito web di Oakley o il sito web della Sec (www.sec.gov).

Contatti

Media Relations:

Carlo Fornaro
Luxottica Group
Corporate Communications Director
 +3...

Luca Biondolillo
Luxottica Group
Head of International Communication
 +39 (02) 8633 4668 
MediaRelations@luxottica.com

Investor Relations:

Alessandra Senici
Luxottica Group
Group Investor Relations Director
 +39 (02) 8633 4069 
InvestorRelations@luxottica.com

Lance Allega
Investor Relations/Media Relations
Oakley, Inc.
+1 (949) 672-6985
LAllega@oakley.com

Ultima modifica: 02 Gen 2014