New York Fashion Week 2016 Ironiche provocazioni di Alain Mikli e Jeremy Scott

New York Fashion Week 2016 Ironiche provocazioni di Alain Mikli e Jeremy Scott

L’esclusiva collaborazione tra il noto fashion designer Jeremy Scott e Alain Mikli, una delle firme più all’avanguardia nel settore eyewear, ha fatto il suo debutto sulle passerelle della New York Fashion Week 2016 durante lo show “Resort 2017” dello stilista americano. Una partnership resa ancora più naturale dalla comune visione estetica, che si esprime attraverso colori audaci e design eccentrici.

New York Fashion Week 2016
Share/Save

Grande fermento nelle capitali della moda per le presentazioni delle nuove collezioni donna primavera-estate 2017. Si è partiti l’8 settembre con una New York Fashion Week fittissima di appuntamenti che si è conclusa il 14 settembre per lasciare spazio a Londra, Milano e infine Parigi. Tra le novità viste alle sfilate della Grande Mela, la nascita di un’inedita collaborazione tra due brands irriverenti ed estrose: Alain Mikli e Jeremy Scott.  

Dal 1978, Alain Mikli è sinonimo di design e provocazione nell’eyewear grazie al design unico e combinazioni esclusive di colore, che trasformano l’occhiale in un’opera d’arte da esibire. Lo stile inconfondibile del brand – dal 2013 nel Gruppo Luxottica - è sottolineato dalla passione per l’acetato, plasmato in una varietà di forme, colori e motivi insoliti, dall’uso emblematico del colore rosso e di stampe a scacchi.

Mikli collabora spesso con marchi iconici e artisti in cui riconosce una visione estetica comune. Le affinità con Jeremy Scott rendono la partnership ancora più naturale. L’istrionico stilista del Missouri trae ispirazione dalla cultura pop americana che traduce in collezioni estrose e coloratissime, piene di provocazioni e ricche di humour. Entrambi i brand hanno in comune un’estetica originale e “disruptive”, esaltata da giochi di colore e forme audaci, che superano i confini della moda per sconfinare nell’arte.

Dal progetto comune sono nati due modelli di occhiali da sole presentati alla sfilata di Jeremy Scott durante la New York Fashion Week:

  • La prima, iconica montatura asimmetrica – modello vintage che appartiene alla storia di Alain Mikli -  è proposta in due versioni: un’esclusiva rivisitazione in nero e rosa acceso, creata per la prima volta per la sfilata di un altro marchio. La combinazione di colori richiama gli abiti sulla passerella. La seconda versione, caratterizzata dal motivo a scacchi in bianco e nero, è stata prodotta in soli 25 pezzi per lo show e le celebrity presenti.
  • Linee angolari accentuate, profilo slanciato e spessore dell’acetato esprimono la forte personalità della seconda montatura. Disponibile in tre varianti di colore -  noir (nero), rouge (rosso) e turqoise (turchese), è al suo esordio sulle passerelle. Farà parte della collezione per l’estate di Alain Mikli nei negozi a maggio 2017.
Pubblicato il 10 Ott 2016