ONESIGHT CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA 2015

ONESIGHT CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA 2015

Il World Sight Day è una giornata dedicata alla salute dei nostri occhi e alla prevenzione dei danni alla vista, un problema globale che riguarda 1,1 miliardi di persone ovvero 1 abitante su 7 del nostro pianeta. 239 milioni sono bambini. Per dare voce a queste persone, OneSight ha lanciato una campagna speciale, #HelpTheWorldSee, che parte l’8 ottobre e prosegue per tutto il mese.

Share/Save

L’8 ottobre 2015 si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Vista, dedicata a promuovere la conoscenza della cecità e delle disabilità visive che potrebbero essere curate con una visita oculistica e un paio di occhiali. In occasione di questo importante evento, che si ripete ogni anno il secondo giovedì di ottobre, OneSight ha diffuso i risultati di una ricerca realizzata in collaborazione con Deloitte, che offre un quadro preciso e aggiornato del problema.

Secondo lo studio, sono 2,5 miliardi le persone nel mondo che hanno bisogno di cure oculistiche e occhiali da vista, ma la maggior parte di loro – 1,1 miliardi – non possono accedervi. Un dato preoccupante che possiamo interpretare anche così: 1 abitante su sette del nostro pianeta non vede bene perché non è in grado di avere un semplice paio di occhiali. Fra questi, 239 milioni sono bambini. La crisi dell’assistenza oculistica è più grave nell’Africa Subsahariana e nel Sud-est asiatico e riguarda, in alcuni paesi, fino al 44% della popolazione. 

La Giornata Mondiale della Vista si celebra ogni anno il secondo giovedì di ottobre ed è coordinata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità con il contributo attivo di molti partner, tra i quali OneSight. È anche un momento di riflessione e consapevolezza sull’importanza di vederci bene per vivere appieno la propria vita. Avere un deficit visivo, più o meno grave, significa infatti maggiori difficoltà nello studio, nel lavoro, nella mobilità e anche nelle semplici attività quotidiane. Un esame della vista e un paio di occhiali possono letteralmente cambiare la nostra visione del mondo, offrendoci nuove opportunità.

È su questa consapevolezza - e per dare voce a tutte le persone che non possono accedere a cure oculistiche - che si concentra la nuova campagna #HelpTheWorldSee di OneSight, lanciata in occasione del World Sight Day e attiva per tutto il mese di ottobre. Partecipate condividendo sui vostri canali social una foto nella quale utilizzate le mani come se fossero occhiali. È un modo semplice e divertente per ribadire l’importanza degli occhiali e della vista, un diritto fondamentale di tutte le persone. 

Molti personaggi noti, celebrities e influencer hanno già aderito alla campagna OneSight, come la campionessa di sci alpino Lindsey Vonn, lo skateboarder Ryan Sheckler e il ciclista Chas Christiansen. E poi ancora, la modella Georgia May Jagger. Curiosi di vedere i loro personali “hand-glasses” e scoprire le altre celebrità che hanno aderito alla campagna OneSight? Seguite #HelpTheWorldSee e @OneSightOrg su Twitter.

Il vostro contributo sarà di supporto alla missione di OneSight, l’organizzazione indipendente non profit sostenuta da Luxottica e impegnata a risolvere la crisi dell’assistenza oculistica globale. OneSight ha aiutato a vedere meglio 9 milioni di persone in 41 paesi, offrendo soluzioni sostenibili permanenti a supporto delle comunità svantaggiate di tutto il mondo. 

Ultima modifica: 08 Ott 2015