To see the
beauty of life

Protecting The Environment

La gestione responsabile delle tematiche ambientali è un fattore strategico per il Gruppo. L’innovazione tecnologica e i continui investimenti volti a migliorare attività e processi rendono l’intera catena del valore sempre più sostenibile in termini di consumo idrico ed energetico, emissioni di CO2, produzione e riciclo di scarti e rifiuti.

Dalla definizione e attuazione di politiche e iniziative volte a ridurre i principali impatti ambientali agli investimenti in tecnologie industriali a basso impatto ambientale, dall’utilizzo di energia pulita all’impiego responsabile ed efficiente delle risorse, fino alla riduzione e al recupero dei materiali di scarto, tutto parla di sostenibilità.

I primi grandi progetti, finalizzati prevalentemente alla riduzione delle emissioni in atmosfera, sono stati avviati agli inizi degli anni 2000, mentre è nel 201029 che Luxottica si è dotata di una politica aziendale in materia di salute, sicurezza, ambiente ed energia fondata su quattro obiettivi principali:

  • proteggere l’ambiente, prevenire e ridurre incidenti e infortuni;
  • sviluppare una cultura incentrata sulla gestione ambientale e di salute e sicurezza;
  • rispettare i requisiti legali vigenti;
  • migliorare continuamente il sistema di gestione.

Tale politica è rivolta a ogni dipendente e collaboratore del Gruppo. 

Dal 2011 è attivo un sistema strutturato di monitoraggio degli impatti ambientali, basato su quattro macro-tematiche ambientali (consumi energetici, consumi idrici, emissioni e rifiuti) e articolato secondo un processo che prevede le fasi di:

  • misurazione degli impatti ambientali prodotti dai processi e dalle attività del Gruppo, attraverso l’installazione di contatori che consentono la lettura dei consumi energetici in tempo reale;
  • analisi degli impatti prodotti, attraverso l’utilizzo di specifici indicatori e la standardizzazione degli strumenti di reportistica interna;
  • individuazione delle priorità d’intervento e definizione di nuove iniziative, progetti e piani di miglioramento;
  • implementazione di progetti di miglioramento tecnico (per esempio, iniziative di efficienza energetica) e macro-progetti innovativi (per esempio, impianto fotovoltaico e impianti a biomassa).

Il rispetto di Luxottica per l’ambiente passa infatti attraverso l’investimento nelle migliori tecnologie a basso impatto ambientale e in processi produttivi sempre più efficaci, tali da garantire un utilizzo più efficiente di energia e risorse naturali e un uso responsabile delle risorse idriche. Il biennio 2015-2016, in particolare, è stato caratterizzato da importanti investimenti volti al miglioramento dell’efficienza energetica, al trattamento delle acque e, in Italia, alla progressiva introduzione di energia da fonti rinnovabili, anche autoprodotta. Nel 2016 il Gruppo ha investito oltre Euro 2,7 milioni per progetti di efficientamento energetico, trattamento delle emissioni in aria e trattamento e smaltimento dei rifiuti. 

Trattandosi di investimenti con un orizzonte di lungo periodo, il 2017 è stato l’anno del consolidamento degli investimenti dell’anno precedente e dell’osservazione dei primi benefici sull’ambiente, la salute e la sicurezza per i dipendenti. Infatti, questi investimenti hanno generato comportamenti virtuosi tra i dipendenti, contribuendo agli sforzi per ottimizzare i consumi di energia e acqua.

Nel corso del 2017 gli investimenti ambientali, pari a circa Euro 2,3 milioni, si sono concentrati su progetti di miglioramento tecnico e di monitoraggio dei consumi negli stabilimenti e nei siti logistici nel mondo e sulle attività necessarie all’ottenimento della certificazione del sistema di gestione ambientale ISO 14001 in Brasile (ottenuto nel novembre 2017) e Cina (ottenuto nel marzo 2018). 

Principali investimenti ambientaliArea geograficaBenefici ambientali conseguiti
Efficienza energetica
Progressiva sostituzione dei sistemi di illuminazione tradizionale con lampade LED a basso impatto ambientale e contemporanea sostituzione degli impianti di illuminazione con tecnologie a spegnimento automatico Cina, Italia Riduzione dei consumi di energia elettrica rispetto alla tecnologia tradizionale
Modifica dei sistemi di riscaldamento delle acque nelle linee di galvanica, al fine di sostituire le resistenze elettriche con scambiatori ad acqua Italia Sostituzione dell’energia elettrica con energia termica proveniente da impianti a biomassa per riscaldare le vasche delle linee di galvanica
Ottimizzazione della produzione e utilizzo di aria compressa Italia, Stati Uniti Riduzione del costo energetico di produzione di aria compressa e ottimizzazione dell’aria compressa usata dalle singole postazioni
Acqua
Installazione di valvole temporizzatrici nell’impianto di lavaggio per limitare il consumo di acqua ai momenti di effettivo utilizzo all’interno del processo Italia Riduzione e ottimizzazione dei consumi d’acqua
Trattamento e recupero dell’acqua industriale di scarico come reintegro nell’impianto di condizionamento degli ambienti Italia Riduzione dei consumi d’acqua
Rifiuti
Impianto per il trattamento dei rifiuti acquosi Italia Riduzione della quantità di rifiuti prodotta e riduzione del numero di viaggi-camion per lo smaltimento dei rifiuti all’esterno


Nel 2018 Luxottica continua a investire in progetti finalizzati a migliorare ulteriormente l’efficienza energetica e a incrementare la produzione di energia rinnovabile, in soluzioni gestionali, impiantistiche e tecniche per ridurre il consumo d’acqua attraverso il suo riciclo e riutilizzo, in processi che consentano una minore generazione di scarti e rifiuti. Tali iniziative saranno inoltre strumentali all’ottenimento delle certificazioni ambientali nello stabilimento di Foothill Ranch e nel service center di Atlanta.

29. L’ultimo aggiornamento risale al mese di giugno 2017

Scorri per vedere tutto

Le Certificazioni

Elemento chiave della politica ambientale di Luxottica sono le certificazioni del sistema di gestione ambientale, di energia e di salute e sicurezza che dal 2011 Luxottica si impegna ad adottare in tutti i suoi stabilimenti e uffici nel mondo.

Leggi tutto

La misurazione degli impatti ambientali

Il perimetro di misurazione degli impatti ambientali riportati nella presente Dichiarazione coincide con le fasi iniziali della catena del valore del Gruppo: le attività produttive e logistiche, fulcro dell’area Operations. Punto di partenza è stata l’Italia, con i suoi sei stabilimenti produttivi, oggetto dell’analisi riferita al 2016 e pubblicata nella sezione Sostenibilità del sito istituzionale nel mese di aprile 2017.

Leggi tutto

Operations (Produzione e Distribuzione)

Il consumo totale di energia derivante da fonti non rinnovabili è ascrivibile principalmente al consumo di energia elettrica da rete e, in misura minore, al consumo di gas metano e di gasolio utilizzato per il riscaldamento dei siti produttivi e logistici oggetto di rendicontazione. Il consumo totale di energia da fonti rinnovabili, invece, deriva da acqua calda da biomassa e da energia elettrica da fotovoltaico e si riferisce esclusivamente agli stabilimenti italiani.

Leggi tutto