Ray-Ban X Save the Children

Ray-Ban X Save the Children

In occasione del suo centesimo anniversario, Save the Children unisce le forze con Ray-Ban per offrire a tutti l’opportunità di contribuire a qualcosa di grande: supportare l’educazione di bambini, bambine, ragazzi e ragazze in difficoltà, dare loro la possibilità di coltivare i propri studi e migliorare il proprio futuro.

Ray-Ban X Save the Children
Share/Save

È infatti disponibile sul sito Ray-Ban.com un’edizione limitata del celebre modello Wayfarer in versione adulto e bambino il cui intero ricavato, al netto dei costi di produzione, andrà a finanziare l’intervento educativo di Save the Children.

Milioni di bambini vengono privati dell'apprendimento perché sono coinvolti in emergenze, affrontano la povertà estrema o sono discriminati per genere, disabilità o etnia. Save the Children lavora per garantire a ognuno di loro un'istruzione di qualità che permetta loro di acquisire le capacità e le conoscenze di cui hanno bisogno. È attraverso la scuola che si ottengono i mezzi per conoscere il mondo e trovare la propria identità. Avere la possibilità di frequentarla regolarmente significa non solo ricevere un'istruzione, ma entrare in contatto con gli altri, imparare da loro ed essere parte di una comunità.

Tutti valori che Ray-Ban diffonde e condivide. Supportare l’intervento di educazione di Save the Children vuol dire, per il marchio, aiutare i ragazzi a raggiungere il loro pieno potenziale e permettere ai propri consumatori di fare una scelta che li definisca non solo attraverso lo stile.

Solo un’icona come il Wayfarer poteva assumere un ruolo così importante. Questa versione speciale con lenti a specchio grigie e montatura nera sarà impreziosita dall’incisione “Save the Children” sulle aste interne e da un packaging speciale: la scatola dove è riposta la custodia infatti ripoterà alcuni disegni realizzati da bambini supportati dall’Organizzazione.

Pubblicato il 19 Dic 2019