Social Impact

Creazione e ridistribuzione del valore economico

chiudi

L’informazione sul “Valore economico direttamente generato e distribuito” riportata nella tabella sottostante consente una diversa lettura dei dati economici5 poiché evidenzia come il valore economico complessivamente generato dalla gestione ordinaria del Gruppo durante l’anno sia in parte ridistribuito ai diversi stakeholder (cd. valore economico distribuito) e in parte trattenuto all’interno dell’organizzazione (cd. valore economico trattenuto).

Valoro economico generato e redistribuito (Euro/000)

(Euro/000)20182017
riesposto 6
Vendite nette 8.928.889 9.184.175
Proventi finanziari 18.344 18.199
Valore economico generato 8.947.233 9.202.374
Costi operativi 4.464.162 4.627.893
Retribuzioni e benefit ai dipendenti 2.651.486 2.701.229
Azionisti e finanziatori 553.246 547.441
Pubblica amministrazione 305.523 344.577
Sostegno a progetti sociali, culturali e sportivi e collaborazioni con le università 14.224 13.240
Valore economico distribuito 7.988.641 8.234.381
Valore economico trattenuto 958.593 967.992

Nel 2018 il valore economico generato, rappresentato dalle vendite nette e dai proventi finanziari, è stato pari a Euro 8.947,2 milioni (-2,8% rispetto al 2017), di cui Euro 7.988,6 milioni sono stati distribuiti ai diversi stakeholder interni ed esterni al Gruppo attraverso le seguenti modalità:

  • costi operativi verso fornitori di beni e servizi;
  • retribuzione e benefit ai dipendenti;
  • distribuzione dei dividendi agli azionisti e pagamento di interessi sui finanziamenti;
  • imposte sul reddito, distribuite alla pubblica amministrazione;
  • sostegno a progetti sociali, culturali, sportivi e collaborazioni con le università nelle comunità di riferimento.

Le risorse trattenute per consentire lo sviluppo e la crescita di lungo termine del Gruppo sono state pari a Euro 958,6 milioni nel 2018 (Euro 968 milioni nel 2017), e sono principalmente rappresentate dalle voci relative agli ammortamenti, alla quota del risultato dell’esercizio non distribuito attraverso i dividendi e all’effetto della fiscalità differita.

IL VALORE ECONOMICO DISTRIBUITO: IL RAPPORTO ESCLUSIVO CON LE COMUNITÀ 

L’analisi delle singole voci che compongono il valore economico distribuito consente di quantificare il contributo di Luxottica al benessere dei suoi dipendenti, al progresso economico e sociale delle comunità in cui opera e alla valorizzazione del territorio.

Il valore economico distribuito ai fornitori è passato da Euro 4.627,9 milioni nel 2017 a Euro 4.464,2 milioni nel 2018 per effetto delle iniziative di semplificazione organizzativa che il Gruppo ha proseguito nel corso dell’anno per favorire la velocità decisionale e di esecuzione delle strategie, nonché l’efficienza e l’integrazione delle diverse aree di business. Tra queste:

  • le attività di semplificazione dell’intera organizzazione, con la centralizzazione nel quartier generale di Milano di funzioni e attività chiave, tra cui l’e-commerce, la gestione degli assortimenti, le attività di visual merchandising e di real estate relative ai negozi del Gruppo nel mondo;
  • l’internalizzazione di alcuni processi produttivi negli stabilimenti di Luxottica in Italia, Cina e Stati Uniti;
  • il progressivo accentramento delle attività e delle competenze necessarie per il trattamento e finitura delle lenti dai laboratori interni ai negozi LensCrafters e dal laboratorio dedicato alle lenti Oakley a Foothill Ranch ai laboratori lenti centrali di Dallas, Columbus e Atlanta negli Stati Uniti;
  • la radicale revisione del modello distributivo nel mercato cinese, sempre più orientato alla vendita al consumatore finale attraverso il canale retail e l’e-commerce.

 

Il valore economico distribuito sotto forma di retribuzione e benefit ai propri dipendenti, pari a Euro 2.651,5 milioni nel 2018, equivale al 33% del valore distribuito, in linea rispetto all’esercizio precedente.

Il valore economico distribuito agli azionisti e finanziatori è pari a Euro 553,2 milioni rispetto a Euro 547,4 milioni dell’anno 2017, prevalentemente per effetto dei maggiori dividendi distribuiti. Il valore economico distribuito alla pubblica amministrazione sotto forma di imposte è sceso a Euro 305,5 milioni nel 2018, (Euro 344,6 milioni del 2017), beneficiando delle agevolazioni del Patent Box italiano e della riforma fiscale americana.

Spinto dal forte senso di responsabilità e cittadinanza d’impresa, nel 2018 Luxottica ha proseguito il suo impegno nei confronti delle comunità e dei territori in cui opera, promuovendo iniziative di carattere sociale, sportivo e culturale per un totale di Euro 14,2 milioni nel 2018 (Euro 13,2 milioni nel 2017). Di seguito si riportano quelle più rilevanti:

  • il sistema welfare di Luxottica, che dal 2009 coinvolge non solo i dipendenti ma anche i loro famigliari e il territorio con iniziative che vanno dal sostegno all’istruzione alla tutela della salute, dalla mobilità sostenibile a un insieme di altri servizi che rispondono in modo innovativo e tangibile ai bisogni delle persone;
  • iniziative volte a dare accesso a cure oculistiche di qualità e occhiali per le comunità meno sviluppate nel mondo. Ne sono esempi i 131 Sustainable Vision Center aperti dal 2013 a oggi in Africa, Cina, India, Sudest asiatico e Stati Uniti da OneSight, organizzazione indipendente senza scopo di lucro di cui Luxottica è principale sostenitore, e la seconda edizione, nel 2018, delle due settimane di visite oculistiche gratuite presso alcune importanti strutture di accoglienza a Milano in occasione della Giornata Mondiale della Vista;
  • iniziative di promozione e tutela del patrimonio culturale, sociale e ambientale che riflettono il “made in Italy”, valore identitario del Gruppo ed evidente in tutti i prodotti e servizi “made in Luxottica”. Il “made in Italy” riassume in sé quegli stessi valori di sensibilità e passione per il bello e la cultura che Luxottica si impegna a sostenere attraverso:
    • la valorizzazione delle ricchezze del territorio italiano, come il Teatro alla Scala di Milano, che sostiene dal 2016, e il Ponte dell’Accademia di Venezia, di cui ha finanziato gli interventi di restauro e messa in sicurezza;
    • l’organizzazione, attraverso il marchio Alain Mikli, di iniziative che rendono fruibile a persone affette da cecità l’arte, come le mostre tattili al museo Quai Branly - Jacques Chirac di Parigi (dal 2010), e il teatro, come la realizzazione delle audio-descrizioni delle rappresentazioni teatrali in scena al teatro Odéon a Parigi e dei plastici tattili che ne riproducono fedelmente le scenografie (dal 2017)
    • progetti con le università in Italia e le scuole di optometria negli Stati Uniti e in Australia, tra cui:
      • l’Università Commerciale L. Bocconi a Milano, di cui è Partner sostenitore dal 2014 per offrire un aiuto economico agli studenti più meritevoli, tra cui il sostegno a tre programmi di studio di respiro internazionale;
      • l’iniziativa di formazione “eyeFWD”, giunta alla sua seconda edizione nel 2018, cinque giorni di formazione presso la sede di Luxottica a Cincinnati, dedicata ai 30 migliori studenti di optometria in Nord America;
      • l’opportunità offerta anche nel 2018 a 34 studenti di optometria americani di accompagnare optometristi e volontari del Gruppo presso due cliniche organizzate da OneSight in Messico e a 12 studenti di optometria australiani di partecipare alle cliniche organizzate nelle zone remote dell’Australia
      • il sostegno a Valore D, associazione di imprese italiane alla cui creazione nel 2009 ha contribuito anche Luxottica per valorizzare la diversità, il talento e la leadership al femminile;
      • aiuti economici per le situazioni di emergenza, come l’integrazione della totalità degli stipendi degli oltre 8.000 dipendenti assoggettati al regime di cassa integrazione degli stabilimenti di Agordo, Cencenighe, Sedico e Pederobba costretti a casa dal fermo degli impianti per il maltempo che ha colpito la zona a fine ottobre
      • altre iniziative rivolte alle comunità locali, dalle campagne di sensibilizzazione sul benessere della vista alla collaborazione con fondazioni attive nei paesi in via di sviluppo:
        • Luxottica è tra i principali promotori di “Think About Your Eyes”, la campagna di comunicazione sull’importanza del benessere della vista e della salute degli occhi lanciata nel 2010 negli Stati Uniti insieme a The Vision Council, The American Optometric Association e altri partner;
        • il sostegno, attraverso la filiale indiana, ai progetti di Sightsavers, organizzazione internazionale senza scopo di lucro impegnata nella prevenzione ed eliminazione della cecità nei paesi in via di sviluppo, nelle aree rurali dell’India;
        • il supporto, attraverso Oakley, a Qhubeka, la fondazione del team sudafricano di ciclismo Dimension Data che ha l’obiettivo di donare bicilette agli abitanti (adulti e bambini) delle zone rurali del Sudafrica.

5 È stata utilizzata la metodologia di calcolo suggerita dal Disclosure 201-1 dei GRI Standards
6 Le voci “vendite nette” e “costi operativi” al 31 dicembre 2017 sono riesposte per riflettere gli effetti dell’applicazione dell’IFRS 15, per approfondimenti si rinvia alla Nota 3 “Nuovi principi contabili” all’interno delle Note di Commento al Bilancio Consolidato di Luxottica al 31 dicembre 2018