Visual well-being

Tutela della proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione

chiudi

Garanzia di eccellenza, unicità e inimitabilità dei prodotti: la proprietà intellettuale è uno degli asset più importanti di Luxottica. Alla base vi sono la registrazione e il mantenimento dei marchi, dei design e dei brevetti del Gruppo nel mondo (oltre 950 brevetti funzionali ed estetici protetti da politiche, procedure e strumenti informatici atti a intercettare eventuali flussi anomali di dati sensibili).

Negli anni Luxottica ha sviluppato un sistema di protezione della proprietà intellettuale che coinvolge tutto il Gruppo in azioni sinergiche su più fronti per salvaguardare e valorizzare il lavoro dei dipendenti e, al contempo, tutelare i diritti di terzi. La Società è infatti attenta a non infrangere il know-how o la proprietà intellettuale di altri attori del mercato. Per prevenire qualsiasi rischio, si avvale di un sofisticato sistema di controllo interno, oltre che del supporto di società esterne specializzate.

La tutela dei diritti di proprietà intellettuale passa anche dalla lotta alla contraffazione. La diffusione del fenomeno su scala mondiale minaccia non solo i canali di vendita ufficiali e la reputazione delle aziende, ma è anche un rischio reale per la salute e la sicurezza dei consumatori. I prodotti falsi, infatti, non garantiscono gli elevati standard qualitativi degli originali, la cui eccellenza, nel caso di Luxottica, è certificata dai più severi test di qualità, dall’impiego di materiali con elevato contenuto di innovazione, impossibili da replicare senza il necessario know-how, dalla costante innovazione dei processi produttivi e dall’introduzione di lenti da sole ad alte prestazioni come Prizm e Chromance.

Per rendere più efficace la lotta alla contraffazione e contrastare l’espansione del mercato parallelo, che dirotta i beni verso canali di vendita non autorizzati, Luxottica ha sviluppato GLOW (Guaranteed Luxottica Origin Worldwide), un innovativo sistema in grado di garantire la tracciabilità dei suoi prodotti. GLOW si basa sulla tecnologia RFID per verificare l’autenticità dei prodotti e la regolarità dei canali di vendita tramite un sensore (RFID TAG) incorporato nei modelli iconici di Ray-Ban e Oakley. Il dispositivo contiene le informazioni essenziali per identificare ogni paio di occhiali in modo univoco dal sito in cui è stato prodotto al cliente wholesale cui è stato venduto, non registra dati personali, non emette segnali radio e, come tale, è sicuro per la salute dei consumatori.

Luxottica è attiva anche sul fronte della cooperazione internazionale per combattere la contraffazione. Oltre a essere membro delle maggiori organizzazioni anti-contraffazione, tra cui INTA (International Trademark Association) e QBPC (Quality Brands Protection Committee), collabora in tutto il mondo con istituzioni e autorità locali per intercettare prodotti falsi e contrastare legalmente tutta la filiera produttiva illecita. Dal 2015 a oggi sono stati sequestrati circa 24 milioni di occhiali contraffatti, astucci e accessori, principalmente Ray-Ban e Oakley. Nel 2018 il Gruppo ha effettuato controlli sui prodotti venduti in 47 paesi.

Per approfondimenti sul fenomeno della contraffazione e sulla possibilità per i consumatori di segnalare siti o prodotti falsi, si rimanda alla sezione “Tutela del marchio