Costa: nati sull'acqua, creati per proteggerla

Costa: nati sull'acqua, creati per proteggerla

Costa nasce sull'acqua. Il marchio - creato da un gruppo di pescatori che hanno esplorato il globo attraverso fiumi, mari e oceani – si ispira infatti a questo prezioso elemento. Costa ha creato occhiali da sole e con uno scopo ben preciso: proteggere l'ambiente acquatico e motivare gli altri a fare lo stesso.

Share/Save

Da qui nasce la lunga collaborazione fra Costa e Ocearch: un team di scienziati ed esploratori che conducono spedizioni di ricerca negli oceani per raccogliere dati fondamentali per la salvaguardia degli squali e del loro ecosistema. I grandi squali bianchi e gli squali tigre sono predatori all'apice che aiutano a mantenere in equilibrio gli ecosistemi oceanici: proteggere gli squali significa anche proteggere gli oceani.

Ogni acquisto dalla nuova collezione COSTA + OCEARCH aiuta a finanziare le spedizioni di ricerca del team. I grandi squali bianchi e gli squali tigre sono simboli della collezione, quindi appaiono su occhiali da sole, camicie, cappelli e vestiti per bambini.

La salvaguardia dell'ecosistema marino dipende anche dall'impatto che le attività umane hanno sugli ambienti acquatici. Ogni anno, circa 640.000 tonnellate di reti da pesca scartate inquinano gli oceani, una delle forme pericolose di inquinamento più pericolose.  Per questo Costa unisce le forze con Bureo, un'organizzazione con una filiera sostenibile al 100% e che lavora con i pescatori per impedire che le reti scartate inquinino gli oceani e danneggino la vita degli animali marini. Bureo collabora con aziende leader del settore al fine di riciclare le reti in materia prima che viene rimodellata nelle montature per gli occhiali da sole della Collezione Untangled.

Con i suoi due modelli classici da uomo (Baffin e Pescador) e i due eleganti modelli da donna (Caldera e Victoria) ogni acquisto di Untangled Collection è un passo in più verso la pulizia degli oceani.

Pubblicato il 03 Mar 2021