LA GALVANICA. IL TRATTAMENTO SPECIALE CHE PROTEGGE E RENDE PIÙ BELLI GLI OCCHIALI E L’AMBIENTE

To see the beauty of life

Storie di sostenibilità

LA GALVANICA. IL TRATTAMENTO SPECIALE CHE PROTEGGE E RENDE PIÙ BELLI GLI OCCHIALI E L’AMBIENTE

La galvanica è una tecnologia utilizzata in molti settori industriali per rivestire superfici e oggetti metallici con sottili strati di metalli preziosi depositati per via elettrolitica. Il suo scopo è protettivo ed estetico allo stesso tempo.

LA GALVANICA. IL TRATTAMENTO SPECIALE CHE PROTEGGE E RENDE PIÙ BELLI GLI OCCHIALI E L’AMBIENTE
Share/Save

È fondamentale nell’elettronica, ad esempio, per le interconnessioni in rame dei circuiti integrati. Nei settori automotive e aerospaziale per i rivestimenti protettivi di auto e aerei. Nell’occhialeria, è uno dei processi chiave nella produzione di montature e componenti in metallo. È un vero e proprio trattamento di bellezza e protezione che rende le superfici delle montature più omogenee, lucide e brillanti e al contempo le protegge da usura e corrosione del tempo e degli agenti atmosferici.

Perché il trattamento galvanico sia efficace, le montature devono essere accuratamente pulite e levigate. In seguito, posizionate su speciali telai, sono immerse in vasche contenenti soluzioni di acqua e metalli preziosi e sottoposte a un flusso di corrente continua che permette agli ioni metallici di depositarsi stabilmente sulle montature.

In Luxottica il processo è stato interamente automatizzato e prevede tre fasi: lavaggio, nichelatura e finitura per rivestire le montature con metalli preziosi come oro, palladio o rutenio.

In passato, la galvanica aveva un impatto notevole sull’ ambiente per il grande consumo di risorse idriche, energia per il riscaldamento delle vasche e l’aspirazione continua dei locali, gli scarichi di residui metallici.

La galvanica ecosostenibile attualmente in uso, studiata e adattata da Luxottica alle specificità della produzione di occhiali, è un sistema integrato di trattamento e riciclo delle acque che unisce le tre linee di lavaggio, nichelatura e finitura in un solo flusso, lineare e continuo. Questo sistema , inoltre, è dotato di un unico impianto di depurazione che permette di riutilizzare l’acqua all’interno del processo e di un impianto di riscaldamento delle vasche per cogenerazione.

La prima installazione è avvenuta nello stabilimento di Tristar in Cina nel 2014 con risultati eccezionali a cominciare dall’utilizzo di risorse idriche: il precedente impianto consumava ogni giorno l’acqua di una piscina olimpionica, oggi ne consuma un quantitativo irrisorio, pari ad una vasca da bagno! Gli effetti positivi in termini di riduzione degli impatti ambientali sono stati un incentivo a esportare la tecnologia direttamente ad Agordo, nello stabilimento storico del Gruppo, di dimensioni maggiori.

L’intero processo richiede infatti che la temperatura dell’acqua nelle vasche sia di 65 gradi centigradi. Per riscaldarle, i vecchi impianti utilizzavano resistenze elettriche. Il sistema attuale prevede invece l’utilizzo di scambiatori ovvero serpentine in cui circola acqua calda recuperata dall’impianto di cogenerazione che d’inverno riscalda lo stabilimento, d’estate produce energia termica in surplus. Ulteriori risparmi energetici derivano dall’ottimizzazione degli impianti di aspirazione dei locali e dall’utilizzo di speciali coperchi a chiusura automatica delle vasche per ridurre l’evaporazione e, di conseguenza, la dispersione di calore.

I vantaggi della nuova galvanica ecosostenibile sono straordinari su tutti i fronti. Il consumo di acqua nel reparto si è ridotto del 90% circa nel primo anno di utilizzo, le emissioni in atmosfera nello stesso periodo sono state inferiori del 60% circa. Luxottica prosegue con le azioni di ottimizzazione e miglioramento dei consumi idrici e con la messa a regime dei sistemi a circuito chiuso delle acque negli altri suoi stabilimenti.

Pubblicato il 21 Mar 2017