Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera è un museo statale italiano di livello internazionale. È un luogo di crescita culturale, di scoperta e di conoscenza, aperto alla città e al mondo, non ci sono barriere, né visibili né invisibili per rendere i suoi capolavori fruibili a tutti.

chiudi

Opere

Predica di San Marco in una piazza di Alessandria d’Egitto di Gentile e Giovanni Bellini
Predica di San Marco in una piazza di Alessandria d’Egitto
di Gentile e Giovanni Bellini

L’imponente telero ornava il salone della Scuola Grande di San Marco a Venezia, una delle più prestigiose e potenti confraternite della città lagunare.
Fu commissionato a Gentile Bellini nel 1504 ma nel 1507 restò incompiuto, non è noto a quale stadio, per la scomparsa del maestro e fu portato a termine dal fratello Giovanni, incaricato in tal senso dal testamento di Gentile.

Camera incantata di Carlo Carrà
Camera incantata
di Carlo Carrà

Nel 1908, Carrà cominciò a frequentare il gruppo di artisti che, di lì a poco, avrebbero dato vita al movimento futurista, avviando una serie di rapporti e relazioni che lo porteranno, nel 1911, a recarsi a Parigi.
Rientrato in Italia, si aprì una breve fase, rappresentata da tre dipinti del 1917 (La musa metafisica, La camera incantata e Madre e figlio) nella quale l’artista reinterpretò gli oggetti prediletti da de Chirico – i manichini, i giochi, i pesci – alla ricerca di nuove relazioni fra spazio e volumi, fra colori e strutture plastiche.