RAY-BAN: TIME TO… EXPRESS YOURSELF

RAY-BAN: TIME TO… EXPRESS YOURSELF

Dal 1937 Ray-Ban permette alle persone di esprimere se stesse al meglio, senza filtri. E proprio nel momento in cui il mondo è stato costretto a fermarsi, il tempo è diventato una risorsa preziosa, un’occasione per lasciare finalmente uscire la propria personalità e dedicarsi a ciò che più si ama.

TITLRAY-BAN: TIME TO… EXPRESS YOURSELFE
Share/Save

Con #TimeTo Ray-Ban lascia il palco all’artista, libero di esprimersi e raccontarsi, portando avanti il suo messaggio e la sua personale visione del mondo. La campagna si pone come un manifesto che invita a riprendersi il proprio tempo e farne ciò che si vuole. Per questo Ray-Ban ha chiamato all’appello creativi di tutti i tipi, personalità eclettiche che potessero raccontare e condividere la loro arte, anche attraverso il loro paio di occhiali: un’occasione unica per fare del tempo ritrovato una possibilità di autoespressione

È per questo che nell'ultimo mese i canali social di Ray-Ban sono diventati una cassa di risonanza per i giovani artisti che hanno reintrpretato liberamente le icone del marchio, ognuno usando il proprio codice visivo stilistico, tra cui tecniche di collage, fotografia e illustrazione: che si tratti di reinterpretare i modelli iconici come gli Aviator, i Clubmaster o i Wayfarer che ogni utente può personalizzare su ray-ban.com o esprimere la propria personalità inforcando i modelli da vista o da sole scegliendo la forma che più rappresenta il proprio modo di essere.

Un esempio sono la serie di opere d'arte pop create dal giovane artista Tadej, che dipinge ritratti colorati dalle tonalità luminose trasformando i Wayfarer in pezzi d’arte, o i fantasiosi collage realizzati dall'artista Alice Isaac.

Ispirati da un vero e proprio manifesto artistico lanciato dal marchio, musicisti, disegnatori e creativi di tutti i tipi si stanno ritagliando il loro spazio, senza regole o canoni imposti condividendo il loro processo creativo attraverso il profilo Instagram di Ray-Ban e invitando tutti a ritrovare se stessi e la propria voce.

Pubblicato il 08 Giu 2020