Social Impact

Le persone, la vera forza di Luxottica

chiudi

La valorizzazione delle persone è al centro delle strategie di crescita del Gruppo. In tale contesto, la diversità di pensiero diventa fonte di arricchimento culturale e come tale viene promossa e premiata. Avere dipendenti qualificati, motivati e coinvolti è infatti cruciale per il successo nel lungo periodo. Qualunque sia l’area geografica, lo stabilimento o la filiale, il lavoro in Luxottica è inteso come un’opportunità di realizzazione professionale e personale, prima ancora che un dovere e un diritto.

Coesione sociale

Chi lavora in Luxottica non entra solo all’interno di un’azienda, ma in una vera e propria comunità dove può trovare la propria realizzazione, professionale e personale. La coesione sociale è molto più di un valore e Luxottica l’ha saputo esprimere rafforzando anno dopo anno il suo sistema di welfare aziendale. Si è impegnata nell’ascolto delle persone, per migliorare la loro vita non solo all’interno dell’ambiente di lavoro ma anche fuori, nel nucleo familiare.

Alla base vi è la consapevolezza che ogni dipendente prima di essere un lavoratore è una persona e come tale deve sentirsi appagata e realizzata. L’obiettivo è farla sentire parte di una comunità solida, di un’azienda che nel modo più concreto possibile ne tutela interessi, passioni, sogni e bisogni.

D’altronde, per un gruppo globale come Luxottica la diversità è una caratteristica propria dell’intera organizzazione, eterogenea per culture e identità e come tale in grado di soddisfare le esigenze e le aspettative di consumatori altrettanto eterogenei e globali. Al suo interno, ovunque si trovino, tutti hanno le stesse opportunità di ingresso, trattamento e crescita professionale. Nessuna caratteristica individuale potrà mai valere come criterio di discriminazione durante il percorso nell’azienda: né il genere, né l’età, né la religione, né l’etnia, né lo stato civile, né la disabilità o l’orientamento sessuale e politico.

Basti pensare al tasso di occupazione giovanile che caratterizza quest’azienda di quasi 60 anni. I dipendenti al di sotto dei 35 anni di età rappresentano oltre il 55% della forza lavoro totale. Inoltre, oltre il 40% dei ruoli manageriali nel mondo sono ricoperti da donne.

Coesione sociale significa anche sentirsi premiati e valorizzati in funzione del proprio valore, nell’ottica della meritocrazia, concetto alla base della politica retributiva e del sistema di valutazione delle performance e sul quale sono state sviluppate le tre leve organizzative:

  • organizzazione e integrazione delle funzioni di supporto a favore dei diversi business;
  • linguaggio aziendale comune che permetta ai diversi business di lavorare sinergicamente;
  • qualità del processo di selezione, qualità del processo di formazione per migliorare le competenze aziendali esistenti e grande attenzione allo sviluppo dei talenti.

La gestione del talento

Lavorare in Luxottica vuol dire crescere all’interno di un’azienda che non ammette alcun tipo di discriminazione o favoritismo ed investe nel futuro in modo attento e lungimirante, alimentando pensieri trasversali e la ricerca o la creazione di nuove competenze.

Nel 2019, sono state erogate circa 1 milione di ore di formazione a dipendenti, manager e dirigenti nel mondo, sia online che in aula, con un incremento del 52% rispetto al 2018.  Principale fattore di crescita è stata la formazione online proposta sulla piattaforma digitale in cui Luxottica University, quale unico contenitore delle iniziative di formazione, ha continuato ad investire. La piattaforma propone contenuti in circa 20 lingue ed è pensata per essere fruibile ovunque e in qualunque momento dai dipendenti degli uffici e dal personale del canale Retail dell’azienda nel mondo. Nel 2019, il 78% dei dipendenti ha completato un evento formativo sulla piattaforma.

Inoltre, Luxottica University organizza iniziative di formazione nel punto vendita per trasmettere competenze specifiche utili allo svolgimento del proprio lavoro, da tecniche di vendita allo sviluppo di soft skill per servire al meglio il consumatore. I piani di sviluppo personale e di crescita professionale includono, inoltre, brevi workshop che rispondono a specifiche esigenze dell'organizzazione, come il programma di inserimento dei neoassunti e, nel 2019, il lancio del nuovo processo di valutazione delle performance per i manager e i loro riporti.